Benessere

5 Miti e verità sul caffè che pochi conoscono

22/01/2020 alle 09h

Il caffè è una delle bevande più consumate dalle persone di tutto il mondo in momenti diversi, con la mattina come il momento preferito.

Ma ci sono molti miti e verità che sono sorti intorno a questa bevanda e che non tutti sanno. Per questo motivo ti faremo conoscere i miti e le verità sul caffè che dovresti conoscere, in questo modo non vivrai più ingannato da tutto ciò che i tuoi conoscenti ti dicono.

1. Il caffè toglie il sonno

Vero: la caffeina è uno stimolante del sistema nervoso centrale presente nel caffè e anche in bibite, cioccolatini e alcuni antidolorifici. Uno studio  ha scoperto che la caffeina ritarda il nostro orologio biologico di 40 minuti, il che ostacolerebbe la nostra capacità di addormentarci.

2. Il caffè è digestivo

Vero: secondo il portale sulla salute molto salutare, il caffè stimola la secrezione gastrica, attiva la produzione di bile e la contrazione della cistifellea, quindi bere una tazza di caffè dopo i pasti aumenta i livelli di acido dello stomaco e facilita la digestione

3. Irritante per lo stomaco

Vero: non succede a tutte le persone, ma può succedere. Il caffè stimola il sistema nervoso centrale e può far sì che lo stomaco generi acidi in eccesso. Ciò può causare irritazione, infiammazione e dolore allo stomaco.

Continua a leggere...

4. Il caffè crea dipendenza

Falso: la caffeina (come quasi tutto) se presa nella sua misura adeguata non implica alcun rischio per la salute. Mentre ci sono persone che bevono molte tazze al giorno e quando provano a smettere di bere caffè possono avvertire sintomi simili a quelli dell'astinenza, in realtà è una dipendenza psicologica. 

5. Il caffè fa male alla crescita dei bambini

Falso: finora non esistono studi scientifici che dimostrino una relazione tra consumo di caffè nell'infanzia e nell'adolescenza e altezza nell'età adulta.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Loading...
CERCA
CONSIGLIATI