Emozioni

Esaurimento emotivo: la conseguenza di essere troppo forte per troppo tempo

23/08/2019 alle 12h

Quando ci forziamo ad essere troppo forti per troppo tempo, corriamo il rischio di un esaurimento emotivo.

Mancanza di reciprocità come motore di esaurimento emotivo

La principale fonte di esaurimento emotivo è la mancanza di reciprocità. Le persone che soffrono di questa condizione sono di solito quelle che si preoccupano di fare sempre del loro meglio in tutte le loro relazioni, ma non sono mai abbinate alla stessa intensità.

La mancanza di riconoscimento unita alla costante rinuncia di se stessi, dei propri priorità, sogni e bisogni, causano una grande ferita nel cuore di queste persone che aumenta ogni giorno, senza alcuna cura prevista.

I primi sintomi di esaurimento

Come in tutte le condizioni di vita, quando si tratta di esaurimento emotivo, abbiamo prima i sintomi che qualcosa non va. Se non riusciamo a identificare questi segni, non sapremo come trattarli, e quindi non possiamo prevenire gli effetti del burnout sulla nostra vita.

Per aiutarti a identificare se potresti andare verso l'esaurimento emotivo, di seguito sono riportati i principali sintomi della condizione. Se si verificano questi sintomi nella vita quotidiana, cercare misure preventive al più presto.

Primi sintomi di esaurimento emotivo:

Stanchezza fisica: svegliarsi ogni giorno sembra molto difficile e già ti aspetti che il tuo nuovo giorno sia pieno di compiti estenuanti e non trovi alcuna motivazione.

Mancanza di motivazione: non sei veramente ispirato a svolgere attività quotidiane. Al contrario, fa solo ciò che deve fare senza alcuna vera gioia o interesse a migliorare.

Irritabilità: tutto ciò che ti circonda sembra irritarti e il tuo autocontrollo diminuisce un pò ogni giorno, rendendoti più suscettibile di incomprensioni con le persone intorno a te. Inoltre, anche la minima critica e il disaccordo sembrano offenderlo.

Insonnia: con molte cose in testa, queste persone hanno difficoltà a dormire.

Distacco affettivo: le tue emozioni diventano sempre più lontane. 

Problemi di memoria: la tua memoria è compromessa e diventa difficile ricordare anche le piccole cose.

Difficoltà nello sviluppo dei pensieri: la stanchezza rallenta il pensiero. In questo modo inizi a aver bisogno di più tempo per svolgere le tue attività quotidiane.

Come affrontare l'esaurimento emotivo

Naturalmente, il modo migliore per trattare l'esaurimento emotivo è concederci il tempo di riposare. Dobbiamo imparare a stabilire le priorità, comprendendo che solo quando siamo dentro e fuori possiamo migliorare la nostra vita e aiutare le persone che ci circondano.

Nella ricerca della pace e della tranquillità, molte persone chiedono un pò di tempo dalle loro responsabilità per andare in vacanza o viaggiare in alcuni luogo che dà loro il resto e l'ispirazione di cui hanno bisogno.

Se il viaggio non è un'opzione per te in questo momento, dedica te stesso ad includere nelle tue attività di routine che ti causano felicità e gratificazione.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Loading...
CERCA
CONSIGLIATI