Benessere

L'allergia al glutine è la principale causa delle "palline" nel braccio

24/01/2020 alle 09h

Le "palline" che molte persone hanno sulla parte superiore delle braccia sono chiamate cheratosi pilastro. Il suo aspetto può essere correlato al consumo di glutine, quindi il trattamento potrebbe essere più facile di quanto immaginassi.

Non solo nelle braccia, la cheratosi può apparire anche sul petto, sulla schiena, sulle gambe e sui glutei. 

Poiché è così comune e non causa dolore o irritazione, la condizione non è presa così seriamente da coloro che vivono con essa, tranne quando è in una fase più avanzata e il fattore estetico finisce per disturbarti.

Secondo le informazioni dell'American Osteopathic College of Dermatology , questi granuli che sembrano piccoli brufoli sono una condizione genetica più comune nell'adolescenza e non richiedono una procedura chirurgica per rimuoverli. 

Nella maggior parte dei casi, sono sufficienti cibo adeguato e alcuni trattamenti naturali.

Continua a leggere...

Affinché i granuli si formino, ci deve essere un eccesso di cheratina nel corpo, che si accumula nei follicoli della pelle e forma le palle. Questa cheratina si trova nel glutine in grandi quantità. 

Chi ha questa predisposizione genetica alla cheratosi, dovrebbe osservare se, quando si mangia il glutine, le palline si distinguono maggiormente dopo un periodo di ingestione. Potrebbe essere un'indicazione di una reazione allergica a questa proteina. 

Se insieme a questa reazione, avverti anche malessere gastrointestinale (o sintomi più gravi, come diarrea, vomito, vertigini, gonfiore), si consiglia di consultare un medico, poiché il tuo corpo darà chiari segni di rifiuto del glutine.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Loading...
CERCA
CONSIGLIATI