Emozioni

Molti sopravviveranno al covid-19, ma moriranno dentro

08/05/2020 alle 12h

La pandemia del covid-19 capovolge il mondo, facendo crollare i sistemi economici e sanitari, esponendo la diseguale disuguaglianza sociale che esiste, smascherando il vero volto di persone, governi, religioni.

Niente sarà più come prima, nessuno sarà in grado di vedersi con gli stessi occhi. Nell'entusiasmo di trovare risposte e cause che diano una logica a tutto ciò, ci sono teorie della cospirazione, leggende urbane, fantasmi del comunismo, presunti colpi di stato politici, tra le altre ipotesi senza una base soddisfacente.

Quasi nessuno, tuttavia, è a conoscenza della negligenza umana della natura e dei bisogni fondamentali dei cittadini, che dura da secoli.

Ci siamo allontanati, nel tempo, dalla spiritualità, dalla religiosità, dall'apprezzamento di ciò che costituisce la nostra essenza e non può essere acquistato.

Mettiamo il consumo e la materialità al centro di tutto, governato da dettami economici, anche a costo di disuguaglianze sempre più gravi.

Ci stavamo allontanando dalla natura e dagli animali, nelle loro esigenze e necessità, mentre eravamo contenti dei giardini d'inverno e degli animali domestici.

Ci siamo allontanati dall'autoconoscenza, che ha bisogno di guardare l'altro. In effetti, l'altro è diventato meno importante della soddisfazione dei nostri desideri, chiuso che molti sono nella nostra bolla di conforto.

Continua a leggere...

Tutto ciò lascia le persone fredde, incapaci di essere colpite dalle miserie di chiunque. Empatia zero. Ciò impedisce all'essere umano di vedere le terribili conseguenze della sua trascuratezza dell'ambiente, della fauna e della flora.

Inoltre impedisce all'essere umano di rendersi conto di quanto fa male alle persone, di quanto i suoi atteggiamenti possano essere dannosi nel loro insieme, per alcuni, solo il sé è di interesse.

In nome del mantenimento dell'economia, che dovrebbe essere meglio supportato dai governi, che stanziano a malapena fondi e tagliano a malapena le spese superflue, si ritiene che allenti l'isolamento, anche quando questa procedura ha già dimostrato di essere inefficace e pericolosa in contesti precedenti.

Nel giudicare quale vita ha più o meno valore, è un segno che l'umanità sta andando male. Niente sarà più come prima. Chi non migliora dopo tutto questo, non migliorerà mai più.

Molti sopravviveranno al covid-19, ma rimarranno morti all'interno. E la cosa peggiore è che nessun test medico è in grado di diagnosticare questo.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

CERCA
CONSIGLIATI