Animali

Multa fino a 10.000 euro per chi abbandona il proprio cane

04/07/2019 alle 10h

Tutti vogliono un bellissimo cucciolo da coccolare, ma una volta diventati grandi alcune persone si stufano, soprattutto durante l'estate, e preferiscono abbandonare il loro amico a quattro zampre piuttosto che portarlo con loro in vacanza o lasciarlo a qualcuno che se ne possa prendere cura, questo avvenimento in Italia è molto conosciuto, ogni anno vengono abbandonati tantissimi cani su autostrade, strade trafficate, legati ad un palo o ad un guard rail, ci sono cani che rimangono traumatizzati e restano lì immobili con la speranza che il loro "padrone" venga a riprenderli o che qualcuno li salvi, mentre altri, nel tentativo di raggiungere il loro padrone corrono anche per svariati metri, con il rischio di essere investiti.

L'intervento della Corte di Cassazione:

Questa cosa è sempre stata sottovalutata, non c'è mai stata una pena per chi facesse questa tale atrocità nei confronti di un animale, ma adesso è considerato un vero e proprio reato, la Corte di Cassazione è intervenuta per vagliare una serie di fattispecie: non soltanto, l'abbandono su strade o autostrade, ma anche lasciare l'animale da solo in giardino, sul balcone o addirittura chiuso in auto a lungo, sono casistiche valutate dalla giurisprudenza.

Così, il codice penale, all'art. 727 c.p., punisce con l'arresto fino ad un anno di reclusione o con una bella multa salata da pagare che parte da 1.000 euro fino a raggiungere i 10.000 euro, tutto questo per chiunque decida di abbandonare animali domestici o che li maltratti. Inoltre, è penibile anche chiunque detiene animali in condizioni incompatibili con la loro natura, e in stato di sofferenza.

Continua a leggere...

Cosa ne pensi? Lascia la tua opinione qui sotto e condividi l'articolo con i tuoi amici!

CERCA
CONSIGLIATI