Benessere

Questi sono i veri danni alla salute dalle bruciature solari

04/10/2019 alle 09h

Quando ti godi l'estate, assicurati di indossare una maglietta, indossare la protezione solare e indossare un cappello per evitare scottature.

Questo consiglio è stato fondamentale per la campagna sulla salute, un'iniziativa di protezione solare lanciata in Australia negli anni 80. Il suo scopo era quello di incoraggiare le persone a proteggersi dal sole per ridurre il rischio di cancro della pelle.

Questo è un buon consiglio oggi, come gli anni '80. Dobbiamo prendere in considerazione che una sola scottatura solare può aumentare il rischio di cancro della pelle.

Questo perché, quando la pelle assorbe le radiazioni ultraviolette dalla luce solare, può danneggiare il materiale genetico delle cellule della pelle.

A breve termine, questo danno può causare scottature. A lungo termine, aumenta il rischio di cancro della pelle. Non è la stessa scottatura solare a influire sul rischio di cancro della pelle, è l'esposizione al sole associata a quella scottatura solare: la radiazione ultravioletta che viene assorbita attraverso la pelle è ciò che aumenta il rischio.

Se passi poco tempo esposto al sole, potresti non bruciarti. Potresti non sentire nulla di doloroso, ma hai ancora dei danni da accumulare.

L'esposizione precoce è pericolosa

L'esposizione alla luce solare può danneggiare le cellule della pelle e aumentare il rischio di cancro della pelle a qualsiasi età. Ma l'esposizione precoce può essere particolarmente pericolosa.

Ad esempio, uno studio ha scoperto che le prime scottature solari erano legate al maggior rischio di cancro della pelle al melanoma. Le donne che hanno sofferto di almeno cinque scottature quando avevano tra i 15 e i 20 anni avevano l'80% di probabilità in più di sviluppare il cancro della pelle di tipo melanoma più tardi rispetto ad altre.

Gli studiosi sottolineano anche l'importanza di evitare l'abbronzatura artificiale, che può danneggiare le cellule della pelle e aumentare il rischio di cancro della pelle.

Se si sviluppano nuovi segni, macchie o piaghe sulla pelle che non guariscono entro poche settimane, prendere in considerazione un appuntamento con il proprio medico.

Allo stesso modo, fai attenzione ai cambiamenti nel colore, nella forma o nelle dimensioni di eventuali pinte o altre escrescenze sulla tua pelle. Il controllo dei segni di cancro della pelle può essere irritante.

Ma la diagnosi precoce e il trattamento possono significare la differenza per la tua vita. Nonostante il rischio di cancro della pelle, stare al sicuro non significa essere un eremita durante i mesi estivi.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Quando ti godi l'estate, assicurati di indossare una maglietta, indossare la protezione solare e indossare un cappello per evitare scottature.

Questo consiglio è stato fondamentale per la campagna sulla salute, un'iniziativa di protezione solare lanciata in Australia negli anni 80. Il suo scopo era quello di incoraggiare le persone a proteggersi dal sole per ridurre il rischio di cancro della pelle.

Questo è un buon consiglio oggi, come gli anni '80. Dobbiamo prendere in considerazione che una sola scottatura solare può aumentare il rischio di cancro della pelle.

Questo perché, quando la pelle assorbe le radiazioni ultraviolette dalla luce solare, può danneggiare il materiale genetico delle cellule della pelle.

A breve termine, questo danno può causare scottature. A lungo termine, aumenta il rischio di cancro della pelle. Non è la stessa scottatura solare a influire sul rischio di cancro della pelle, è l'esposizione al sole associata a quella scottatura solare: la radiazione ultravioletta che viene assorbita attraverso la pelle è ciò che aumenta il rischio.

Se passi poco tempo esposto al sole, potresti non bruciarti. Potresti non sentire nulla di doloroso, ma hai ancora dei danni da accumulare.

L'esposizione precoce è pericolosa

L'esposizione alla luce solare può danneggiare le cellule della pelle e aumentare il rischio di cancro della pelle a qualsiasi età. Ma l'esposizione precoce può essere particolarmente pericolosa.

Continua a leggere...

Ad esempio, uno studio ha scoperto che le prime scottature solari erano legate al maggior rischio di cancro della pelle al melanoma. Le donne che hanno sofferto di almeno cinque scottature quando avevano tra i 15 e i 20 anni avevano l'80% di probabilità in più di sviluppare il cancro della pelle di tipo melanoma più tardi rispetto ad altre.

Gli studiosi sottolineano anche l'importanza di evitare l'abbronzatura artificiale, che può danneggiare le cellule della pelle e aumentare il rischio di cancro della pelle.

Se si sviluppano nuovi segni, macchie o piaghe sulla pelle che non guariscono entro poche settimane, prendere in considerazione un appuntamento con il proprio medico.

Allo stesso modo, fai attenzione ai cambiamenti nel colore, nella forma o nelle dimensioni di eventuali pinte o altre escrescenze sulla tua pelle. Il controllo dei segni di cancro della pelle può essere irritante.

Ma la diagnosi precoce e il trattamento possono significare la differenza per la tua vita. Nonostante il rischio di cancro della pelle, stare al sicuro non significa essere un eremita durante i mesi estivi.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Loading...
CERCA
CONSIGLIATI