Emozioni

Stai con la persona giusta? 

08/01/2020 alle 20h

Ha detto che ti ama, e adesso? Quando pensiamo alle relazioni, ci troviamo a chiederci: Ci renderà felici? Siamo pronti a prendere un impegno del genere con un matromonio?

Ti mostrerò sei domande da prendere in considerazione prima di decidere:

1. Ti rispetta?

Il rispetto è la base di ogni relazione, qualunque essa sia. Se una persona non rispetta la tua volontà, i desideri e le paure, come può aiutarti a crescere, essere una persona migliore o eccellere? Ti userà e basta. Quindi prenditi un momento e vedi se questa persona che giura di amarti ti rispetta come individuo prima di ogni altra cosa.

2. Se fosse esattamente lo stesso di oggi, continueresti con lui?

Può sembrare folle, ma molte persone tendono ad avere una relazione con l'intenzione di cambiare l'altra persona. È ovvio che alcune cose in lui cambieranno man mano che entrerai nella vita di una persona, ma le loro caratteristiche ed essenze non cambieranno.

3. Ti rende una persona migliore?

Quella persona che a cui stai pensando mentre  leggi questo testo ti rispetta e ti esorta a essere qualcuno migliore? Ti spinge a studiare, a chiedere un consiglio su un problema, ti ascolta, ti rende più paziente, caritatevole e calmo, migliore?

Quando in una relazione, le due persone dovrebbero aiutarsi a vicenda, essere in equilibrio e crescere insieme, non vale la pena essere bloccati con qualcuno che semplicemente succhia la tua energia e volontà, che ti costringe a essere chi non è.

4. Puoi contare su quella persona?

Ogni volta che lo sentiamo, pensiamo ai soldi o ad una mano, ma non solo, è sapere che quella persona sarà lì per te, sapendo che dopo una giornata infernale, puoi chiamarlo e sfogarti con qualcuno.

Essere in grado di contare su qualcuno è sapere che ci sarà sempre qualcuno con cui parlare se tutto va storto e se tutto va bene hai qualcuno con cui festeggiare.

Continua a leggere...

5. Provi compassione per questa persona?

Potresti trovare questa cosa una cavolata, ma a volte facciamo le cose senza accorgercene, per pietà. Per pietà di qualcuno, abbiamo una relazione condannata al fallimento dal semplice fatto che sarebbe migliore per l'altro finirla, e in realtà... Sì, ma questa sofferenza, farà male al momento, ma è meglio che  mantenere qualcosa che non ha futuro. Non attenerti a qualcosa solo per piacere a qualcuno, che sarebbe sicuramente un peccato per entrambi e causerebbe solo più dolore e tristezza a tutti.

6. Sei pronto per entrare in una relazione a testa alta?

Questa è una domanda importante, sii onesto con te stesso, poniti tutto quanto sopra, ma pensa a se sei disposto a essere la persona ideale per qualcuno, se sei pronto a cedere, se sei pronto a fare spazio nella tua vita per qualcuno. Hai un cassetto o una parte dell'armadio da condividere con qualcun altro? Sei pronto a rispettare, amare e ascoltare sempre?

Una relazione si basa sul dialogo, quando una parte non è aperta a parlare, non c'è nulla da mantenere, ma devi essere disposto ad andare oltre l'ascolto, agire, come lasciar andare un ristorante o fare shopping in un negozio, ma può essere un atteggiamento drastico, come porre fine alla relazione.

Rifletti attentamente su qualsiasi azione intrapresa e pensa a come farlo senza danneggiare entrambe le parti. Sii egoista se necessario e pensa alla tua felicità, ma non limitarti a usarla per ferire e calpestare l'altro.

Lascia un mi piace e condividi l'articolo con i tuoi amici!

CERCA
CONSIGLIATI